Andes

4,90

Lo sviluppo della musica peruviana va di pari passo con la storia della cultura in Perù, tanto sulla costa, che nell’area andina, che nella giungla di questo paese.
In tutte le Ande peruviane, in ogni villaggio, c’è una grande varietà di canti e balli che, vengono giudicati “infiniti” per la loro diversità. All’epoca degli Inca, la parola taki era usata per riferirsi simultaneamente sia al canto che alla danza, poiché entrambe le attività non erano separate l’una dall’altra. Con l’arrivo degli spagnoli avvengono diversi processi di mescolanza musicale, alcuni taki scompaiono ed altri si trasformano. L’attuale musica andina è tutta meticcia, perché non c’è città che non sia stata toccata da questo processo. Anche la maggior parte degli strumenti utilizzati nell’area andina è meticcia. Ad Arequipa e nelle Ande del Sud è notevolmente diffuso lo yaraví, uno stile di canto melanconico, che è uno dei tipi più popolari di canto. Il brano più noto di origine andina peruviana è El Condor Pasa, un canto tradizionale composto dal compositore peruviano Daniel Alomía Robles. D’altra parte c’è la huaylas, un ritmo gioioso delle Ande centrali. Lo huayno è il genere più popolare di musica andina peruviana, anche se la sua origine non può essere fatta risalire al periodo inca, in modo che sembra essere una creazione decisamente mista. Viene coltivato con diverse varianti in tutto l’altopiano peruviano.

1 · Indios Guerrilleros
2 · La Vasija De Barro
3 · Fiesta de San Benito (tradizionale della Bolivia)
4 · Son Coi Manta
5 · El Condor Pasa
6 · La Cocinerita
7 · El Humanaqueño
8 · Viva Jujuy
9 · La Pastorsita
10 · Para Una Orejita

Tempo Totale: 37:12

ARTISTI:
Giorgia Zandonella Golin: quena
Cesar Riveros, Diego Buzzola: chitarra
Livio Busato: charango
Fabrizio Zen: percussioni

Registrato nel mese di maggio 2000 presso gli studi del CSM a Verona, Italia.
Tecnico del suono mix & editing Fabio Cobelli

Traccia 2 · Vasija De Barro è una composizione musicale con un tono danzante, conosciuta come “l’inno non ufficiale dell’Ecuador “. Il testo si riferisce ai riti funebri ancestrali del paese come simbolo del desiderio di tornare alla Madre Terra.
La canzone fu composta la notte del 7 novembre 1950 dai poeti Jorge Carrera Andrade, Jorge Enrique Adoum, Hugo Alemán e dal pittore Jaime Valencia. La melodia della canzone è stata creata da Gonzalo Benítez.

Traccia 5 · El Condor Pasa è un brano musicale orchestrale del compositore peruviano Daniel Alomía Robles, scritto nel 1913 e basato sulla musica tradizionale andina, in particolare musica folk dal Perù.  Da allora, è stato stimato che, in tutto il mondo, siano state prodotte più di 4.000 versioni della melodia. Nel 2004, il Perù ha dichiarato questa canzone parte del proprio patrimonio culturale nazionale. Questa canzone è ora considerata il secondo inno nazionale del Perù.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Andes”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.