Canzoni tradizionali Inglesi per imparare l’inglese

4,90

Acquista l’album su Amazon Music

Oltre alle tracce audio, raggiungibili dai link presenti qui sopra, questo album contiene un libro. E’ possibile ricevere il libro in formato PDF cliccando qui

Si trova in tutte le piattaforme digitali.

Canzoni tradizionali Inglesi per imparare l’inglese

Oltre alle tracce audio, raggiungibili dai link presenti qui sopra, questo album contiene un libro. E’ possibile ricevere il libro in formato PDF cliccando qui

L’intento di questo libro è di trasmettere all’adulto una serie di divertenti esperienze espressivo-musicali rivolte ai più piccoli. Sono giochi che un genitore, un animatore o un insegnante potrebbero proporre a un singolo bambino, a un numero ristretto di bimbi o a un gruppo classe della scuola materna o elementare.  Di ogni brano viene fornito il testo, gli accordi per l’accompagnamento musicale e un’attività espressivo-creativa che servirà da stimolo al bambino per l’acquisizione di senso ritmico, capacità di intonazione e musicalità.

Jingle Bells è una delle canzoni di Natale più famose al mondo, canticchiate da bimbi e adulti, inevitabilmente associata alle feste di fine anno. L’origine di questo brano risale addirittura al 1857. Il titolo originale era diverso: One Horse Open Sleigh. A scriverla fu il compositore statunitense James Lord Pierpont e, nelle intenzioni, non era legata alla festa di Natale bensì al Giorno del Ringraziamento (che, ricordiamo, cade l’ultimo giovedì del mese di novembre).

Ad oggi, non è ufficializzato come nacque l’idea di questa canzone a James Lord Pierpont ma sembra che gli sia balenata in mente mentre si trovava a Medford (Massachusetts). A confermare questa tesi, il testo di una targa affissa proprio su un edificio del luogo. Al centro dell’ispirazione furono le corse delle slitte che si svolgevano nella città durante il diciannovesimo secolo. Nel 1859, la canzone fu rinominata “Jingle Bells, or the One Horse Open Sleigh”. Poi, col tempo, divenne solo “Jingle Bells” come la conosciamo tutti oggi.

Canzoni tradizionali inglesi per imparare l’inglese con i testi e le basi musicali presenti nel libro in allegato al CD.

1 · What Shall We Do With the Drunken Sailor? (traditional) 2:19
2 · My Bonnie (traditional) 2:56
3 · Autumn (traditional) 2:49
4 · The Cat Is Gone (traditional) 1:56
5 · Jingle Bells (James Lord Pierpont) 2:50
6 · Greensleeves (traditional) 2:50
7 · It’s a Long Way to Tipperary (traditional) 2:36
8 · Heigh, Ho! (traditional) 2:17
9 · Row, Row, Row Your Boat (traditional) 1:50
10 · Three Crows (traditional) 2:09
11 · Bonnie Banks ok Lomond (traditional) 1:45
12 · I Saw Three Ships (traditional) 2:05
13 · If You Are Happy (traditional) 2:19
14 · Cockles and Mussels (traditional) 2:49
Dalla traccia 15 alla 28 seguono le basi musicali.

Tempo Totale 62.43

ARTISTI:
Voce: Silvia Testoni
Voci di bimbe: Chiara e Anna Pasetto
Piastre, percussioni, flauti, ocarine, clarinetti, chitarra: Marco Pasetto
Ritmiche: Fabio Cobelli

Registrato a Verona nel mese di aprile 2005 presso il CSM Recording Studio
Tecnico del suono, mix, editing: Fabio Cobelli
Direzione artistica: Marco Pasetto

Peso 0.062 kg
Dimensioni 14 × 14 cm
Rilegatura

Punto metallico

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Canzoni tradizionali Inglesi per imparare l’inglese”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…