Idrolati BIO

Gli idrolati si ottengono dalla distillazione in corrente di vapore di fiori, foglie e altre parti aeree delle piante: vediamo come si utilizzano in cosmesi e quali sono le proprietà degli idrolati più utilizzati.

Idrolati: cosa sono e come si usano

Gli idrolati sono il prodotto secondario dato dalla distillazione degli oli essenziali; attraverso la distillazione si ottengono infatti l’olio essenziale e l’acqua aromatica della pianta.

L’idrolato mantiene quindi il profumo e alcune proprietà della pianta di origine; a differenza degli oli essenziali, gli idrolati non presentano nessun rischio o controindicazione e possono essere usati anche in gravidanza o sui bambini.

Gli idrolati si utilizzano puri per frizioni sulla pelle e sul cuoio capelluto, oppure si possono usare per preparare tonici, detergenti, acque profumate o inserire nelle ricette cosmetiche in sostituzione dell’acqua demineralizzata per potenziare l’effetto che desideriamo ottenere dal cosmetico finito.

Visualizzazione di 5 risultati